amatestessa

Il benessere prima di tutto!


Lascia un commento

Proteggiamoci dai raggi UV.

heat-834468_1920

I raggi UV sono dannosi per la pelle e per gli occhi?

Il sole fa molto bene alla pelle, poiché, tra i vari benfici, stimola la produzione di vitamina D.

Nonostante ciò, è sempre meglio non esagerare con l’esposizione ai raggi solari, perché si favorisce l’invecchiamento della pelle e degli occhi.

Chi lavora all’aperto e chi guida in macchina per molte ore è maggiormente soggetto all’influenza dei raggi UV, i quali non sempre sono percettibili, quindi in quel preciso istante non ci si accorge del grande danno che possono fare.

Sappiamo che esistono differenti tipologie di raggi UV, ma in questo articolo non entrerò in questi dettagli.

A seconda del tempo, che sia nuvoloso o completamente soleggiato, bisogna utilizzare gli occhiali da sole, che non sono unicamente un accessorio di moda ma hanno una funzione molto più importante nella protezione dei nostri occhi. Allo stesso modo sono importanti le creme ad alta protezione per evitare la degenerazione della pelle.

In spiaggia, la maggior parte delle persone, soprattutto donne, per ottenere un’abbronzatura più intensa utilizzano oli super abbronzanti che in realtà, oltre a rovinare la pelle privandola della dovuta protezione, fanno anche in modo che l’abbronzatura duri meno a lungo.

Recentemente è stata condotta una ricerca i cui risultati portano a un invito a portare gli occhiali da sole, soprattutto per chi guida tante ore in auto e rischia la formazione della cataratta.

Da questo studio si è scoperto che cataratta e tumori alla pelle li prende maggiormente chi guida.

Questo studio è stato condotto a Beverly Hills in cui sono state testate 29 auto di diverse case automobilistiche prodotte tra il 1990 e il  2014.

Il parabrezza nel 96% dei casi si è dimostrato in grado di fermare i raggi UV di tipo A.

I finestrini molto meno efficienti con percentuali che vanno dal 44% al 96%.

Non importa se l’auto sia economica o super costosa, perché in entrambi i casi i finestrini sono risultati funzionalmente uguali in tutte le tipologie di auto

In Italia negli ultimi 30 anni le persone colpite da malattie della pelle e degli occhi,sono aumentate oltre 100.000 persone colpite e 10.000 casi nuovi ogni anno.

Proteggiamo la pelle e i nostri occhi, per garantirne la salute futura.

Per saperne di più guarda questo video:


Per maggiori informazioni e richiesta di una prima seduta di valutazione, puoi contattarmi al seguente indirizzo e-mail :

giulia._.spano@live.it

Annunci


Lascia un commento

Diatermocoagulazione o D.E.C.

La diatermocoagulazione è una applicazione medico/chirurgica che si basa nel concentrare uno stimolo di corrente ad alta frequenza verso un punto preciso provocando cosi la distruzione dei tessuti ed allo stesso tempo la coagulazione cellulare, il tutto grazie ad un effetto termico. Può lavorare in taglio, coagulazione e in taglio coagulato, realizzando una chirurgia senza sangue, con diversi livelli di potenza sia del taglio che della coagulazione.

La diatermocoagulazione viene utilizzata in medicina estetica per il trattamento di piccole lesioni cutanee, qualora queste non siano “meritevoli” da richiedere un esame istologico approfondito e che il trattamento non lasci poi cicatrici visibili, una volta trattata la parte interessata. Le lesioni semplici che si possono trattare con questa tecnica possono essere:
 verruche seborroiche

 verruche senili

 condilomi

 angiomi rubino

 particolari angiomi stellati

 fibromi penduli

 verruche volgari

 alcuni tipi di xantelasmi

 milia
ed altri ancora, è utile per esempio per un tipo di intervento di unghia incarnita nel quale non si asporta tutta l’unghia, mentre nella chirurgia in genere la diatermocoagulazione può essere utilizzata per l’emostasi di piccoli vasi.

Autore del testo: Dottor Salvatore Spano


I miei contatti:
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/withlove
GOOGLE+ : https://plus.google.com/u/0/+WithLove
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Amates
INSTAGRAM: http://instagram.com/withlovegiulietta
TWITTER: https://twitter.com/GiuliaSpanoArt
BLOG WORDPRESS: http://www.amatestessa.com
PLAYLIST AMATESTESSA: https://www.youtube.com/watch?v=TlXFu
PLAYLIST TAG: https://www.youtube.com/watch?v=NdECw
PLAYLIST OUTFIT: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST VIDEO CUCINA: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST CHIACCHERICCI VARI: https://www.youtube.com/watch?v=yFPNC
SE NON L’AVETE ANCORA FATTO, ISCRIVETEVI AL MIO CANALE! ****************************************­­­­­­***********************************­*­*
WithLoveGiulietta


Lascia un commento

BIO-STIMOLAZIONE/BIORIVITALIZZAZIONE TISSUTALE: Terapia Medico-Estetica (Dottor Salvatore Spano)


La bio-stimolazione tende ad affrontare i problemi alla radice ed in maniera non invasiva, prima che il difetto estetico sia troppo avanzato. Si tratta di un trattamento medico-estetico per recuperare e mantenere l’aspetto giovanile della pelle attraverso la riorganizzazione della sua struttura; si migliora l’elasticità del tessuto cutaneo e se ne aumenta la tonicità. Il processo di invecchiamento cutaneo è legato alla diminuzione di attività dei fibroblasti a livello del derma; si tratta di cellule che producono collagene e acido ialuronico, che sono i costituenti essenziali della matrice extracellulare, e che con l’adeguato richiamo di acqua determinano il livello di turgore, compattezza ed elasticità dei tessuti cutanei.

L’acido ialuronico iniettato è di origine naturale, identico a quello presente nei tessuti; non presenta pertanto legami interni che ne rallentano la degradazione, caratteristica propria dei filler che devono prolungare il più a lungo possibile il riassorbimento per riempire e sollevare le rughe abbastanza a lungo; una volta infiltrato, ricrea un ambiente fisiologico ideale per stimolare la funzionalità cellulare, prevenendo l’invecchiamento dei tessuti e favorendo la nuova produzione di collagene, di elastina e di acido ialuronico, componenti fondamentali del tessuto giovane.

E’ presente una azione anti-ossidante (è noto come i radicali liberi siano in gran parte responsabili dell’invecchiamento cellulare). A seconda dei casi, si possono utilizzare diverse tecniche iniettive per migliorare il tono e turgore del viso, del collo e del decolletè. Non c’è in realtà un età limite per eseguire certi trattamenti. Ovviamente tanto più precocemente si contrastano i fenomeni di invecchiamento tanto più il trattamento risulta efficace.

A 30 anni i danni tissutali sono minimi e la maggiore capacità cellulare di riparazione ci consente un protocollo con scadenze più diluite nel tempo. È questo il caso in cui il trattamento è realmente “preventivo” ed i risultati a distanza saranno i migliori (è il miglior investimento nel tempo).

A 40/50 anni il discorso diventa soggettivo in quanto le capacità di risposta individuale variano di volta in volta in base alla presenza più o meno marcata di danni tissutali ( le rughe di vecchia data sono sovrapponibili in tutto e per tutto ad esiti cicatriziali). I trattamenti seguono protocolli con scadenze distribuite nel tempo ed i benefici si rendono evidenti con una diminuzione della profondità delle rughe fino a volte alla scomparsa di quelle più fini, una maggior compattezza dei tessuti e non ultimo un notevole rallentamento dei processi di invecchiamento cutaneo.

Oltre i 60 anni gli effetti sono maggiormente legati all’azione di richiamo d’acqua nei tessuti.


Autore del testo: Dottor Salvatore Spano


Contatti:

OLBIA MEDICINA GENERALE E MEDICINA ESTETICA
VIA PISA 34
OLBIA
07026 OLBIA TEMPIO

Tel.:  078922850
Fax:  078922850
Cellulare :  3381623016

GOLFO ARANCI MEDICINA GENERALE
VIA LIBERTA’ 81
GOLFO ARANCI
07020 OLBIA-TEMPIO

GOLFO ARANCI MEDICINA GENERALE
VIA LIBERTA’ 81
GOLFO ARANCI
07020 OLBIA-TEMPIO


I miei contatti:
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/withlove
GOOGLE+ : https://plus.google.com/u/0/+WithLove
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Amates
INSTAGRAM: http://instagram.com/withlovegiulietta
TWITTER: https://twitter.com/GiuliaSpanoArt
BLOG WORDPRESS: http://www.amatestessa.com
PLAYLIST AMATESTESSA: https://www.youtube.com/watch?v=TlXFu
PLAYLIST TAG: https://www.youtube.com/watch?v=NdECw
PLAYLIST OUTFIT: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST VIDEO CUCINA: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST CHIACCHERICCI VARI: https://www.youtube.com/watch?v=yFPNC
SE NON L’AVETE ANCORA FATTO, ISCRIVETEVI AL MIO CANALE! ****************************************­­­­­­***********************************­*­*
WithLoveGiulietta


Lascia un commento

Peeling: Terapia Medico-Estetica (Dottor Salvatore Spano)

Il peeling chimico è una forma accelerata di esfoliazione che avviene attraverso l’uso di sostanze chimiche ad azione caustica; l’obiettivo del trattamento è quello di levigare e migliorare l’aspetto della cute, rimuovendone gli strati esterni più danneggiati e stimolando la proliferazione degli strati profondi.

Gli effetti di questa applicazione variano a seconda della concentrazione e del pH della sostanza. Il peeling all’acido glicolico (AHA), nel contesto di un trattamento di rivitalizzazione cutanea, risponde perfettamente alle caratteristiche richieste da una metodica che sfrutta il principio di “stimolazione” cutanea e non di ricostruzione.

Oltre ad avere un indice di complicanze prossime allo zero, si è evidenziato, nel corso di numerosi trials clinici, la capacità dell’acido glicolico di stimolare direttamente i fibroblasti e le cellule basali inducendone una maggiore attività. Il concetto di Soft peeling è legato alla metodica che prevede l’utilizzo di acido glicolico ad alta concentrazione (70%) ma riducendone il tempo di applicazione. Questo comporta un effetto cheratinolitico efficace, ma non visibile al paziente e quindi meglio tollerato in quanto non impone una sospensione dell’attività di relazione.

Sono rari i casi di ipersensibilità al Glicolico che si manifesta con un arrossamento più duraturo comunque spontaneamente risolvibile in un paio di giorni. La scarsa aggressività del trattamento non impone misure limitanti l’attività.

Si consiglia tuttavia l’adozione di creme solari a schermo elevato ( maggiore di 30) in caso di fotoesposizione. Sono disponibili peelings a base di diversi acidi o con miscele di acidi, ognuna con le proprie indicazioni, a scelte del medico estetico.

Indicazioni di impiego:  Rughe  Cicatrici  Lassità cutanea  Melasma e Iperpigmentazioni  Acne

Autore del testo: Dottor Salvatore Spano


Contatti:

OLBIA MEDICINA GENERALE E MEDICINA ESTETICA
VIA PISA 34
OLBIA
07026 OLBIA TEMPIO

Tel.:  078922850
Fax:  078922850
Cellulare :  3381623016

GOLFO ARANCI MEDICINA GENERALE
VIA LIBERTA’ 81
GOLFO ARANCI
07020 OLBIA-TEMPIO

GOLFO ARANCI MEDICINA GENERALE
VIA LIBERTA’ 81
GOLFO ARANCI
07020 OLBIA-TEMPIO


I miei contatti:
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/withlove
GOOGLE+ : https://plus.google.com/u/0/+WithLove
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Amates
INSTAGRAM: http://instagram.com/withlovegiulietta
TWITTER: https://twitter.com/GiuliaSpanoArt
BLOG WORDPRESS: http://www.amatestessa.com
PLAYLIST AMATESTESSA: https://www.youtube.com/watch?v=TlXFu
PLAYLIST TAG: https://www.youtube.com/watch?v=NdECw
PLAYLIST OUTFIT: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST VIDEO CUCINA: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST CHIACCHERICCI VARI: https://www.youtube.com/watch?v=yFPNC
SE NON L’AVETE ANCORA FATTO, ISCRIVETEVI AL MIO CANALE! ****************************************­­­­­­***********************************­*­*
WithLoveGiulietta


Lascia un commento

Fillers: Terapia Medico-Estetica (Dottor Salvatore Spano)

L’acido ialuronico è una sostanza presente in tutti i tessuti connettivi umani e non, compresa la cute. Si tratta di una molecola che ha una struttura chimica identica sia che si trovi nei batteri, negli animali o negli esseri umani.

Essendo quindi chimicamente identico in tutte le specie e in tutti i tipi di tessuto, l’acido ialuronico presenta una totale biocompatibilità e non può provocare reazioni allergiche. Questa molecola è essenziale per la formazione della matrice di collagene e di fibre elastiche degli spazi tra le cellule dei tessuti del corpo, e per il mantenimento dell’idratazione della pelle.

Le alterazioni dell’acido ialuronico presente nella pelle contribuiscono, col passare del tempo, all’invecchiamento cutaneo. Negli ultimi vent’anni, più di 30 milioni di persone sono state trattate con successo con prodotti a base di acido ialuronico. L’acido ialuronico utilizzato in medicina estetica è il frutto di complesse sintesi di laboratorio ottenute con l’ausilio di biotecnologie.

Esistono 2 grandi famiglie di acido ialuronico: o Acido ialuronico di origine aviaria, tipo Hylaform) o Acido ialuronico di produzione batterica, detto anche NASHA (Non-Animal Stabilized Hyaluronic Acid),tipo Restylane.
L’acido ialuronico usato in medicina estetica è un gel sterile, viscoelastico, incolore e trasparente composto da molecole incrociate di ialuronato. La migliore qualità e la durata dei tempi di riassorbimento dell’acido ialuronico dipendono dalla quantità di molecole di ialuronato e dai legami intermolecolari presenti in 1 ml di prodotto. Il trattamento a base di acido ialuronico è indicato per la correzione di:
o Labbra: pienezza, turgore e bordo del vermiglio. o Volume e contorno delle labbra. o Pieghe (es. quelle nasolabiali). o Rimodellamento del contorno del viso (es. guance e mento). o Rughe (es. glabellari e commessure orali). o Rughe perioculari (“zampe di gallina”). o Esiti cicatriziali post-acneici. o Esiti cicatriziali post-traumatici. o Inestetismi dei tessuti molli.
L’acido ialuronico non è un filler permanente ma un prodotto riassorbibile e viene iniettato in piccolissime dosi nelle regioni interessate mediante una siringa dotata di un ago sottile (30 g); il risultato dipende dalle quantità di filler necessarie e da quelle utilizzate. Le iniezioni di acido ialuronico vengono effettuate in ambulatorio e il trattamento dura 15-20 minuti.

Generalmente non è necessaria l’anestesia locale, ma talvolta può essere utilizzata, soprattutto per il trattamento di zone più fastidiose come le labbra Una volta iniettato, il prodotto viene progressivamente metabolizzato e quindi riassorbito dall’organismo con tempi variabili a seconda della zona trattata e dei movimenti muscolari locali. L’effetto di riempimento e aumento di volume o attenuazione delle rughe è immediato e dura in genere dai 3-4 ai 6-8 mesi, in media 6; è possibile ripetere il trattamento periodicamente per mantenere o migliorare il risultato. Dopo il trattamento in un 10% dei casi si può avere un edema con asimmetria che regredisce in meno di 24 ore.

Autore del testo: Dottor Salvatore Spano


Contatti:

OLBIA MEDICINA GENERALE E MEDICINA ESTETICA
VIA PISA 34
OLBIA
07026 OLBIA TEMPIO

Tel.:  078922850
Fax:  078922850
Cellulare :  3381623016

GOLFO ARANCI MEDICINA GENERALE
VIA LIBERTA’ 81
GOLFO ARANCI
07020 OLBIA-TEMPIO

GOLFO ARANCI MEDICINA GENERALE
VIA LIBERTA’ 81
GOLFO ARANCI
07020 OLBIA-TEMPIO


I miei contatti:
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/withlove
GOOGLE+ : https://plus.google.com/u/0/+WithLove
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Amates
INSTAGRAM: http://instagram.com/withlovegiulietta
TWITTER: https://twitter.com/GiuliaSpanoArt
BLOG WORDPRESS: http://www.amatestessa.com
PLAYLIST AMATESTESSA: https://www.youtube.com/watch?v=TlXFu
PLAYLIST TAG: https://www.youtube.com/watch?v=NdECw
PLAYLIST OUTFIT: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST VIDEO CUCINA: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST CHIACCHERICCI VARI: https://www.youtube.com/watch?v=yFPNC
SE NON L’AVETE ANCORA FATTO, ISCRIVETEVI AL MIO CANALE! ****************************************­­­­­­***********************************­*­*
WithLoveGiulietta