amatestessa

Il benessere prima di tutto!


1 Commento

Dimagrire solo col cardio: è possibile?

 

cyclist-1537843_1920

Una domanda che mi pongono tante persone, essendo professionista nel settore delle scienze motorie, riguarda l’attività aerobica a lunga durata, denominata spesso con il nome ”cardio”.

”Si può dimagrire solo con il cardio?”

Attività a lunga durata (endurance) come la corsa, la camminata, ciclismo, zumba e così via, apportano senza alcun dubbio, innumerevoli benefici al nostro organismo.

Nonostante ciò, per poter perdere i Kg in eccesso, è necessario praticare un allenamento che stimoli la crescita muscolare, aumentando di conseguenza il nostro metabolismo a riposo.

Infatti, i grassi vengono utilizzati come fonte energetica proprio quando siamo in stato di inattività.

Le donne, in particolar modo, hanno dei freni nel cimentarsi in allenamenti con i sovraccarichi, per il semplice fatto che hanno paura di ingrossare.

Questa paura nasce da convinzioni erronee, al cominciare dal fatto che si fa solo caso al peso sulla bilancia, invece che dare importanza alla composizione corporea.

La composizione corporea, infatti, si basa sulle percentuali di massa grassa e massa magra di cui si costituisce il nostro fisico.

Avete presente le foto del prima e del dopo?

Quella stessa persona può magari presentare il medesimo peso sulla bilancia, ma nella prima foto si vede chiaramente uno stato di obesità dato da un eccesso di massa grassa, mentre nella seconda foto è chiaramente evidente lo stato di perfetta forma fisica, in cui l’adipe è ridotto al minimo.

Torniamo a parlare dell’allenamento cardio e di cosa comporta nel processo di dimagramento:

  1. Un’attività cardiovascolare, comporta come prima cosa la diminuzione della massa magra (muscolare) perché è nei muscoli che risiedono le fonti energetiche facilmente reperibili, rispetto alle fonti di grasso che sono molto più complesse da coinvolgere come fonti energetiche. Di conseguenza se una persona va a pesarsi sulla bilancia ha perso del peso, ma in maniera errata perché ha perso la componente buona ed è rimasta solo quella adiposa;
  2. Per poter bruciare un Kg di grasso attraverso il cardio, bisogna allenarsi tante volte al giorno e per tutti i giorni (4-5 ore), ottenendo addirittura scarsi risultati;

Qual è la miglior strategia per bruciare grassi?

  1. Le Hiit sono una tipologia di allenamento che sta spopolando, in cui si alternano esercizi a bassa intensità a esercizi ad alta intensità, per un tempo totale di 15 minuti. Dunque, in poco tempo, attivano il metabolismo e ci permettono di bruciare grassi a riposo;
  2. In linea generale un allenamento che ci permette di ottenere il massimo dei benefici e di bruciare grassi a riposo è un allenamento che stimoli la componente attiva del nostro corpo, ovvero il muscolo. Un allenamento con sovraccarichi, a corpo libero non può che giovare.

Ovviamente, se si alternano allenamenti cardiovascolari a lunga durata, ad allenamenti con sovraccarichi, si ottengono comunque dei benefici importanti.

Per saperne di più guarda questo video:


Per maggiori informazioni e richiesta di una prima seduta di valutazione, puoi contattarmi al seguente indirizzo e-mail :

giulia._.spano@live.it

Annunci


Lascia un commento

L’importanza del riscaldamento e dello streatching!

(GUARDA IL VIDEO PER VEDERE UN RISCALDAMENTO GENERALE)

Qualsiasi attività sportiva, dev’essere preceduta dal riscaldamento, il quale oltre a garantirci una buona prestazione sportiva, ci protegge da eventuali infortuni come traumi tendinei ed osteoarticolari, garantisce una minore produzione di lattato e un significativo incremento nel VO2max.

Da sottolineare, il fatto che per mezzo del riscaldamento, si genera la produzione del liquido sinoviale, essenziale per evitare traumi osteo-cartilaginei dovuti all’attrito meccanico.

La maggior parte delle persone, dedica molta attenzione all’abbigliamento, al terreno su cui ci si allena, alle attrezzature e così via, devono essere consone al garantirci sicurezza, ma il più delle volte ci si limita solo a questi fattori e non al riscaldamento in sé, il quale viene totalmente ignorato.

Il riscaldamento infatti, ci garantisce i seguenti miglioramenti:

– Frequenza cardiaca incrementata —> Maggiore afflusso di O2 nei muscoli che compiono il lavoro;

– Aumento temperatura —> aumento prestazioni muscolari —> movimenti fluidi.

 

Il riscaldamento, si suddivide in:

-Generale –> attiva l’organismo nella sua interezza con attività a bassa intensità;

-Specifico –> esercizi tecnici e specifici che simulino i gesti dello sport che si dovrà praticare.

L’inizio dell’attività fisica deve avvenire subito dopo il riscaldamento, altrimenti i benefici apportati non saranno più validi.

La durata del riscaldamento dipende dal tipo di sforzo fisico richiesto:

può andare dai 5 minuti per lavori leggeri ai 15 minuti per quelli più intensi.

Lo stretching agisce sull’estensibilità di muscoli scheletrici, tendini e legamenti.

In tal modo, le strutture anatomiche sono distese o allungate se sottoposte a stimoli adeguati, ottenendo benefici permanenti.


♔WithLoveGiulietta♔


4 commenti

Corriamo insieme verso il benessere!

Ogni mattina, quando ci alziamo da letto, possiamo sentirci pieni di energie e ricchi di entusiasmo, oppure spenti, tristi, sconsolati e senza la giusta carica per affrontare una lunga giornata di studio, lavoro o qual si voglia attività della nostra vita. Anche il tempo libero a volte può essere percepito come un momento di sconforto.

Che esista un motivo valido, oppure no, dobbiamo sempre e solo cercare di tirare fuori la grinta per andare avanti e lottare per la nostra felicità.

Un giorno di tristezza è un giorno perso: sapete quante cose si possono vivere, quanti momenti di felicità possiamo donare a noi stessi e a chi ci circonda? La vita ci sorriderà sempre se noi sorridiamo per primi e non c’è niente di più bello che affrontare l’inizio della giornata con una bella corsa ristoratrice, una corsa che ci libera da tutte le nostre ansie… e anche se al traguardo saremo stanchi, un sorriso ci accompagnerà nel corso di tutta la giornata. Il nostro corpo ci ringrazierà, la nostra mente ci farà un bellissimo applauso, che si manifesterà nelle nostre risate, da soli o con il prossimo, e ci farà vivere i momenti di dovere con molta più serenità e leggerezza.

La prima cosa che dobbiamo ricordare è che prima di tutto il resto abbiamo un dovere verso noi stessi: la nostra felicità viene prima di ogni altra cosa, e non importa se la società ti impone dei modelli ”perfetti” da emulare, senza i quali dovresti sentirti persa e senza speranza, perché ciò che conta è svegliarsi ogni giorno amando noi stessi e la nostra vita.

Siamo artefici delle nostre azioni, che senza alcuna ombra di dubbio si ripercuotono in ogni nostra singola azione quotidiana. Il destino non è un qualcosa di fittizio e indefinibile, che arriva quasi all’improvviso, no assolutamente, il destino siamo noi stessi. Siamo noi che con le nostre azioni possiamo modificare il nostro presente e il nostro futuro, e in quei momenti in cui ci volteremo a osservare il passato, non potremo che essere fieri di chi siamo e del nostro percorso.

La vita ha bisogno di continui input che solo noi possiamo dare: siamo come un pacemaker del cuore, auto-rigeneriamo in maniera del tutto indipendente nuovi impulsi che danno una scossa a tutti gli eventi della nostra vita.

Quando inizio una giornata con la musica alle orecchie, indossando la mia tuta preferita, le mie scarpe da running, e con tutta la mia energia mi incammino in un parco correndo con tutte le mie forze, con tutto il mio amore, con tutta la mia passione, è come se rinascessi ogni singolo giorno. Mi rigenero come la fenice che dalle sue ceneri si materializza così bella, così vitale, così splendente.

Quello che davvero conta è compiere il primo passo verso la felicità. Ci saranno molti momenti in cui penserete di non farcela, in cui vorreste scomparire dal mondo. Quei giorni provate a fare quel piccolo passo che sicuramente sarà il più difficile della giornata, ma sarà senza ombra di dubbio il più importante di tutti.

Rinasciamo ogni giorno dalle nostre ceneri e esprimiamo tutto il nostro talento senza pensare al domani, senza perderci nei ricordi del nostro passato, perchè possiamo crearne dei nuovi e cambiare la nostra vita, sempre in meglio.

Vivi ogni attimo respirando a pieno, senza mai soffocare la tua anima, e lei ti ringrazierà riservandoti il meglio.

E’ incredibile quanto lo sport ti possa donare.

Grazie per l’ascolto e scusate per l’insolita filosofia. Volevo fare un articolo che vi spiegasse le tecniche di corsa ma a quanto pare mi sono persa nei sentimenti che sa sprigionare in me.

Buona giornata a tutti 🙂

I miei contatti:

CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/withlovegiulietta/about
GOOGLE+ : https://plus.google.com/u/0/+WithLoveGiulietta/posts
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Amatestessa/1477029379231288?ref=aymt_homepage_panel

INSTAGRAM: http://instagram.com/withlovegiulietta

TWITTER: https://twitter.com/GiuliaSpanoArt
BLOG WORDPRESS: http://www.amatestessa.com

PLAYLIST AMATESTESSA: https://www.youtube.com/watch?v=TlXFurEr4wI&list=PLvKKNe6veFLN-iErOiogTkvNg0B5ZdV28
PLAYLIST TAG: https://www.youtube.com/watch?v=NdECwSpQ7vs&list=PLvKKNe6veFLNVhozW_SztU9uBs6rmJxqe

PLAYLIST OUTFIT: https://www.youtube.com/playlist?list=PLvKKNe6veFLPUYG_HADKsMmh8VGy0BJpa

PLAYLIST VIDEO CUCINA: https://www.youtube.com/playlist?list=PLvKKNe6veFLOzbZjMeS05fKZfxMPqz41l
PLAYLIST CHIACCHERICCI VARI: https://www.youtube.com/watch?v=yFPNCVboPgE&list=PLvKKNe6veFLPkmTrikp37I5p-Ia800uHR
SE NON L’AVETE ANCORA FATTO, ISCRIVETEVI AL MIO CANALE! 🙂
*****************************************************************************

Vi abbraccio,

WithLoveGiulietta