amatestessa

Il benessere prima di tutto!


Lascia un commento

La carne ricca di ormoni arriva anche in Italia!

ttip_mt

Gli xenoestrogeni sono degli ormoni utilizzati nell’allevamento intensivo, al fine di aumentare le moli degli animali e vendere più carne sul mercato.

Questa pratica è illegale in Europa, però è legale negli USA, dove gli americani mangiano queste carni quotidianamente e di conseguenza sono soggetti alle malattie che ne derivano.

Secondo il trattato TTIP, che dev’essere ancora approvato definitivamente, l’America può esportare queste carni in Europa e, se non facciamo caso a quello che acquistiamo, possiamo essere anche noi vittime di queste sostanze cancerogene.

Il problema è che nonostante il trattato TTIP non sia ancora stato firmato dall’Europa, alcune carni americane sono già state esportate in Italia e possiamo tranquillamente trovarle anche nei supermercati.

Tutto ciò conferma l’imminente danno che si sta per verificare.

Quali sono gli ormoni utilizzati per dopare gli animali?

Uno degli ormoni più utilizzati è l’estradiolo coniugato che ha effetti simili all’estrogeno femminile. Di conseguenza mangiando queste carni sia l’uomo che la donna possono avere diverse patologie dell’apparato riproduttivo.

Quali patologie comporta?

L’assunzione di ormoni simili all’estrogeno femminile, comporta delle modificazioni a livello di testicoli e testosterone nel maschio e riduzione di spermatozoi,oltre che alterare anche gli organi e gli ormoni della donna.

Prima ho accennato al fatto che nonostante il trattato non sia ancora stato firmato dall’Italia, alcune carni sono già nei nostri supermercati.

Come fa ad essere in vendita se il Parlamento italiano deve ancora ratificare il voto del Parlamento europeo?

Il CETA (accordo commerciale tra l’UE e il Canada) semplificherà l’esportazione di beni e servizi dal Canada all’Europa. Questa nuova svolta favorisce solo i guadagni dei piccoli e grandi produttori, ma non di certo la nostra salute.

Il 15 febbraio 2017 il Parlamento Europeo ha votato in favore dell’accordo CETA.

Nonostante ciò, tutti i parlamenti nazionali dell’UE devono approvare il CETA prima che possa entrare pienamente in vigore e l’Italia non l’ha ancora ratificato, ma sta per farlo.

Quando il CETA avrà applicazione provvisoria, le carni di bisonti canadesi dopati avranno prezzi ben più accessibili. E nessuno potrà sapere nulla sugli eventuali  eventi di clonazione nella genealogia degli animali. Questo anche perché non è possibile tracciare la presenza di questi ormoni.

Vogliamo sottolineare anche l’enorme danno ambientale?

Incentivando un prodotto che arriva dal Canada quando si può avere benissimo in Italia, visti gli enormi spazi verdi di cui disponiamo, favorisce l’inquinamento ambientale.

Alcuni link utili per saperne di più:

TTIP: il Trattato che fa tremare i cittadini europei…DIFFONDETE!

COSA STA DIETRO QUELLA PORTA? IL TTIP – Il trattato transatlantico per il Commercio e gli Investimenti
DISTRATTI da Grexit, Il Parlamento Europeo approva il CENSURATISSIMO TTIP

 


Per maggiori informazioni e richiesta di una prima seduta di valutazione, puoi contattarmi al seguente indirizzo e-mail :

giulia._.spano@live.it


Lascia un commento

LE CAUSE DEL MAL DI SCHIENA!

La nostra colonna vertebrale è strutturata in maniera tale da garantirci una corretta distribuzione del peso, dei carichi e del mantenimento della postura eretta.

La muscolatura incide, considerevolmente, nel mantenere il corretto allineamento corporeo ed è perciò essenziale garantire la tonicità muscolare.

Nella quotidianità, però, mettiamo a dura prova la stabilità della colonna vertebrale, poiché apprendiamo abitudini scorrette sotto differenti punti di vista: posturale, alimentare, biomeccanico, per non parlare del fattore psicologico derivante dallo stress quotidiano e tanti altri fattori che comportano l’insorgenza del dolore.

Tra le cause prima citate, quelle che determinano con maggiore frequenza l’insorgenza del mal di schiena sono: postura, alimentazione e stress, le quali sono sempre più frequenti nei giovani, che seguono uno stile di vita deleterio, caratterizzato dalla sedentarietà e dalle droghe.

L’uomo non tiene conto del proprio benessere psico-fisico e di conseguenza si ammala.

Non bisogna sottovalutare il fumo, che essendo ricco di nicotina, comporta la vasocostrizione limitando la circolazione sanguigna e favorendo, di conseguenza, irrigidimento e dolori muscolari, i quali degenereranno in malattie muscolo-scheletriche.

Vedi il video sul fumo e iscriviti al canale YOUTUBE:

 

 

QUALI SONO LE CAUSE SPECIFICHE DEL MAL DI SCHIENA?

La disfunzione del disco intervertebrale, altera la struttura del rachide e la colonna perde la naturale flessibilità.

Dovete infatti sapere che ciascun disco intervertebrale, è collocato tra ogni vertebra che compone la nostra colonna e si comporta come ammortizzatore dei carichi, distribuendo il peso in tutto il nostro corpo in maniera equilibrata per evitare traumi.

Il disco è costituito da un nucleo polposo racchiuso da un anello fibroso, mantenuto in sede da legamenti che avvolgono vertebre e dischi.

Se il carico schiaccia il disco anteriormente, esso si gonfia posteriormente o viceversa. Questo garantisce la perfetta funzionalità di tutti i movimenti corporei senza stressare il corpo e evitando lo sfregamento delle vertebre.

Abbracciando uno stile di vita squilibrato, i dischi possono essere compromessi nella loro anatomia, usurandosi e dando vita a calcificazioni che compromettono il rachide.

L’ernia è la degenerazione di tutto questo processo deleterio e corrisponde all’uscita del disco dalla propria sede. Il dolore che provoca deriva dal fatto che il midollo spinale viene compresso e insieme a esso anche le radici nervose vicine.

 

PER APPROFONDIRE QUESTA TEMATICA, GUARDA IL VIDEO CORRELATO:


♔WithLoveGiulietta♔


1 Commento

Attenzione ai latticini!

Uno dei temi più discussi nel mondo dell’alimentazione, in cui esistono opinioni fortemente contrapposte, sono senza alcun dubbio i latticini.

Sono o no da evitare?

C’è chi dice di si e chi dice di no, ma la verità sta nel mezzo!

L’industrializzazione, ha portato sempre nuovi metodi per aumentare la velocità di produzione a discapito dei poveri animali che vengono sfruttati dalla nascita sino alla morte, senza pietà e noi ignari di tutto questo, continuiamo ad acquistare le loro carni e i loro derivati.

Il culto per i formaggi, il latte, ricchi di sostanze altamente nutritive per l’essere umano, ha un suo limite: se consumati ogni giorno in maniera eccessiva, secondo gli studi condotti in Canada, Cina, California e a Londra, l’uomo andrebbe incontro a molte patologie tra cui i tumori.

I tumori al seno, testicolo e prostata, sono quelli più frequenti soprattutto per chi assume latticini e carne bovina nel periodo adolescenziale.

Agli animali vengono somministrati in dose eccessiva, gli ormoni e i medicinali, in modo tale da indurli a produrre latte e a ingrossare la loro massa, al fine di avere più materia da offrire sul mercato odierno.

Il risultato è che noi non mangiamo semplicemente carne e latte, bensì medicinali e ormoni, che cambiano il nostro corpo e ci rendono sempre più deboli e incapaci di far fronte alle malattie. Il nostro organismo è privato della sua energia.

Inoltre, sempre da questi studi, è stata constatata la presenza dell’acido siliaco, che non appartiene al genere umano, capace anche questo di incrementare il verificarsi del cancro.

Impariamo a mangiare consapevolmente, perché la nostra vita è importante e il corpo dev’essere NUTRITO e non tartassato di sostanze che ci uccidono senza che ce ne rendiamo conto.

Fonti:

http://www.eurosalus.com/malattie-cura/relazioni-pericolose-tra-formaggio-e-cancro-anche

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed?term=%22Zhonghua+nan+ke+xue+%3D+National+journal+of+andrology%22%5BJour%5D+AND+9%5Bvolume%5D+AND+186%5Bpage%5D+AND+2003%5Bpdat%5D&cmd=detailssearch

http://www.eurosalus.com/malattie-cura/avere-il-potere-di-prevenire-il-cancro-le-dieci-r


 

♔WithLoveGiulietta♔


1 Commento

L’olio di palma: uccide gli orangotango e abbatte le foreste!

Foreste abbattute, animali uccisi, feriti e privati delle loro case: questo è lo scenario dell’economia mondiale.

Quando parlo di fare scelte pensate, su quello che mangiamo, non mi riferisco solo ad avere cura di noi stessi, bensì al dimostrare rispetto per la natura e per gli altri esseri viventi.

Ignorando il sistema economico, che continua a regnare incontrastato e senza pietà per nessuno, neanche per i suoi stessi clienti, il pianeta andrà incontro a gravissime conseguenze.

L’intero ecosistema, si ritrova con la propria biodiversità a rischio. Questo avviene soprattutto nelle seguenti zone: Malesia, Papua Nuova Guinea, Camerun, Uganda, Costa d’Avorio, Cambogia, Filippine e Tailandia, così come la Colombia, l’Ecuador, il Peru`, il Brasile, Guatemala, Messico, Nicaragua e Costa Rica.

Cosa fanno gli industriali?

Abbattono le foreste tropicali, in favore delle monoculture e utilizzando pesticidi causa di gravi malattie sia per l’ambiente che per i popoli,  come il Paraquat o il Gramoxone.

La deforestazione a favore dell’olio di palma, è una delle prime cause di distruzione della ”macchia verde” a livello mondiale, che non si ferma neanche di fronte all’abbattimento degli stessi villaggi locali e degli animali che vivono su quegli stessi alberi che abbattono, come gli orango tango.

Vogliamo poi parlare dell’emissione di sostanze cancerogene che rovinano l’intero ecosistema?

E tutto questo per cosa?

Per produrre alimenti a lunga conservazione, in modo economico?

E anche in questo caso, i consumatori dell’industria alimentare ci rimettono in salute, poiché l’olio di palma è dannosissimo alla nostra vita. Potete leggerne di più in questo mio precedente articolo:

https://amatestessa.com/2014/12/14/lolio-di-palma/

L’olio di palma, è indispensabile non solo per l’industria dolciaria (Nutella Ferrero), bensì anche per i prodotti da forno (come le San Carlo pubblicizzate da Chef Cracco), la produzione di biodiesel (Eni) e di elettricità.

Prendete in mano un qualsiasi pacco di dolci, biscotti, fette biscottate, gelato, che avete in casa: non stupitevi se l’olio di palma è tra gli ingredienti!

Le parole spesso non bastano e quindi vi lascio a questo famoso documentario che attraverso le sue immagini vi illustrer lo scenario odierno che stiamo vivendo:

Fonti:

http://www.greenme.it/consumare/16195-olio-di-palma-classifica-aziende

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/24/deforestazione-lolio-di-palma-e-un-flagello-di-dimensioni-mostruose/1131728/

https://www.salviamolaforesta.org/files/it/ITagrocombustibiliMitodeiTerreniMarginali-1.pdf

https://www.salviamolaforesta.org/files/it/16-10-08-ITALIANO-RSPO.pdf


Dottoressa Giulia Spano


2 commenti

Proteine animale e proteine vegetali: quali sono le differenze?

Buon pomeriggio carissimi lettori,

in attesa dell’articolo in forma scritta, vi lascio al video dove parlo di questa tematica in modo approfondito.

Vi aspetto anche nel mio canale Youtube, dove potrete trovare tantissimi altri argomenti interessanti e potrete conoscermi meglio e dirmi la vostra …….e magari iscrivervi al canale 🙂

Buon proseguimento,

I miei contatti:
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/withlove…
GOOGLE+ : https://plus.google.com/u/0/+WithLove…
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Amates…
INSTAGRAM: http://instagram.com/withlovegiulietta
TWITTER: https://twitter.com/GiuliaSpanoArt
BLOG WORDPRESS: http://www.amatestessa.com
PLAYLIST AMATESTESSA: https://www.youtube.com/watch?v=TlXFu…
PLAYLIST TAG: https://www.youtube.com/watch?v=NdECw…
PLAYLIST OUTFIT: https://www.youtube.com/playlist?list…
PLAYLIST VIDEO CUCINA: https://www.youtube.com/playlist?list…
PLAYLIST CHIACCHERICCI VARI: https://www.youtube.com/watch?v=yFPNC…
SE NON L’AVETE ANCORA FATTO, ISCRIVETEVI AL MIO CANALE! ****************************************­­­*************************************
WithLoveGiulietta<3