amatestessa

Il benessere prima di tutto!

Quoziente Respiratorio.

3 commenti

Buongiorno a tutti miei carissimi lettori,

oggi vi parlerò del quoziente respiratorio, il quale permette di conoscere quale fonte energetica si sta utilizzando nel corso di una qualsiasi attività motoria.

Solitamente, infatti, l’interesse comune si riconduce sempre e solo al voler conoscere la quantità di kcal bruciate nel corso di uno stress fisico, al fine di trovare soddisfazione e speranza in un programma dimagrante.

La formuletta da conoscere è:

QR =  CO2 prodotta / O2 consumato

Essenzialmente, quando parliamo di nutrienti fondamentali, ci riferiamo ai Lipidi, alle Proteine e ai Carboidrati. Le ultime due tipologie, ci donano 4 kcal al grammo. I lipidi, invece, ne donano 9,03.

Questo avviene poiché i carboidrati, per produrre 6 molecole di CO2, necessitano di 6 molecole di O2, il che permette di ottenere un QR pari a 1.

I lipidi si diversificano, in quanto necessitano di ben 9 molecole di O2, per poter produrre 6 molecole di CO2, ottenendo un QR più basso, ovvero 0,7.  La quantità di ossigeno presente nei lipidi non è sufficiente a permettere l’ossidazione degli atomi di idrogeno contenuti, e quindi l’ossigeno inspirato, oltre che all’ossidazione del carbonio, deve provvedere all’ossidazione degli idrogeni del grasso.

Nel calcolo del QR, non si tiene conto delle proteine, in quanto esse non apportano substrati energetici in maniera significativa.

Un valore intermedio, ad esempio 0.8, indica un metabolismo misto, come può essere dopo il digiuno notturno, dopo l’ingestione di proteine, di lipidi, o seguendo una dieta ad alto apporto di lipidi e a basso apporto di carboidrati.

Il QR può scendere a valori inferiori a 0.7 durante il digiuno prolungato e nelle diete con apporto di carboidrati molto ristretto.

L’esercizio aerobico a bassa intensità (50% VO2 max) e in casi di digiuno comporta un aumento del QR da meno di 0.8 a circa 0.9 nei primi 15-20 minuti di esercizio (indicando un importante aumento dell’ossidazione di carboidrati), per poi calare gradualmente fino a tornare ai livelli di digiuno nel post-allenamento. Questo lascia intendere che anche l’aerobica a bassa intensità, la quale si ritiene impieghi quasi esclusivamente lipidi, in realtà in un primo periodo richiede un aumento dell’ossidazione di glucosio rispetto alle condizioni di riposo.

Il QR può invece superare eccezionalmente i valori di 1.0, IN CASI DI SURPLUS CALORICO di carboidrati, ottenendo un bilancio energetico positivo.

Il QR non è uguale per tutti, bensì tende a variare a seconda delle caratteristiche individuali: dal sesso, dall’adiposità e da fattori ereditari e genetici. Ad esempio, durante l’esercizio fisico aerobico, le donne hanno dimostrato un QR inferiore agli uomini, riflettendo un relativo maggiore impiego lipidico.

I miei contatti:
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/withlove
GOOGLE+ : https://plus.google.com/u/0/+WithLove
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Amates
INSTAGRAM: http://instagram.com/withlovegiulietta
TWITTER: https://twitter.com/GiuliaSpanoArt
BLOG WORDPRESS: http://www.amatestessa.com
PLAYLIST AMATESTESSA: https://www.youtube.com/watch?v=TlXFu
PLAYLIST TAG: https://www.youtube.com/watch?v=NdECw
PLAYLIST OUTFIT: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST VIDEO CUCINA: https://www.youtube.com/playlist?list
PLAYLIST CHIACCHERICCI VARI: https://www.youtube.com/watch?v=yFPNC
SE NON L’AVETE ANCORA FATTO, ISCRIVETEVI AL MIO CANALE! ****************************************­­­­*************************************
WithLoveGiulietta<3

Annunci

Autore: Dott.ssa Giulia Spano

''Amante del benessere psico-fisico, ho reso lo sport e la sana alimentazione il centro della mia vita. Credo fermamente che l'amore per se stessi venga prima di ogni altra cosa e voglio trasmettere i miei principi a più persone possibili. Proprio per questo sono LAUREATA in scienze delle attività motorie e sportive e possiedo un blog e un canale YT in cui parlo di queste tematiche''

3 thoughts on “Quoziente Respiratorio.

  1. Scusa l’ignoranza , ma in soldoni qst che significa?

    Mi piace

    • ciao, grazie per avermi chiesto. E’ un argomento che riguarda chi fa sport e vuole conoscere come reagisce il proprio metabolismo allo stress fisico. Ogni individuo ha un suo modo di reagire, ma essenzialmente la situazione è quella che ho spiegato nel post. Il quoziente respiratorio lo si misura tramite lo spirometro. Cosa esattamente non ti è chiaro? così posso darti una risposta più soddisfacente. 🙂 buona giornata !

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...