amatestessa

Il benessere prima di tutto!

Torta al Limone senza latte, uova e burro.

27 commenti

 

 

STOP! PRIMA DI LEGGERE QUESTO ARTICOLO TI CHIEDO DI SPENDERE QUALCHE MINUTO PER SEGUIRMI ANCHE SUI SOCIAL DOVE TROVERAI MOLTE ALTRE INFORMAZIONI UTILI PER APPROFONDIRE LE TUE CONOSCENZE!

BASTA SOLO UN CLICK!

SUPPORTAMI PER L’AIUTO CHE TI STO FORNENDO 😉

push up

Puoi trovarmi anche sulla mia pagina Facebook, Intagram e sul mio canale YouTube.

HAI INIZIATO A SEGUIRMI ANCHE SU QUESTE PIATTAFORME?

BENE ALLORA ADESSO POSSIAMO CONTINUARE CON QUESTO ARTICOLO!

Questa torta al limone è una delizia per il palato, e come potete già leggere dal titolo, si tratta di una prelibatezza senza burro (dannosissimo grasso saturo), senza latte ( per gli intolleranti) e senza uova ( sia per gli intolleranti ma anche per chi soffre di colesterolo alto).

Inizio subito a presentarvi gli ingredienti con le loro rispettive dosi, per una tela da 24 cm :

300 g di farina di kamut: perchè evitare la farina 00? È il cereale più coltivato al mondo, grazie alla sua adattabilità alle diverse condizioni ambientali e climatiche. La farina è la forma in cui il frumento si presenta con maggior facilità.

Oggi gran parte della farina è ottenuta mediante un procedimento che sottopone il chicco ad alte temperature con conseguente perdita di vitamine e sapore. La macinazione tradizionale, a pietra, conserva intatte le proprietà del frumento, conferendo alla farina proprietà rimineralizzanti, rinfrescanti e antinfiammatorie. L’abburattamento è la divisione dei diversi elementi di cui è composto il chicco.

Con la dicitura”00″ la farina che ha subito l’ abburattamento del 50%;

200 g di zucchero di canna grezzo: se volete sapere il perchè è preferibile utilizzare questo rispetto a quello semolato, vi rimando a un mio vecchio post a cui potete risalire cliccando nell’immagine seguente;

CLICCA
130 g di olio di semi di soia:   L’olio di soia è caratterizzato da una predominanza di acidi grassi polinsaturi, in particolare acido linoleico e acido linolenico, che nel complesso costituiscono quasi il 60% in peso, secondo i dati di composizione degli alimenti pubblicati dall’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione. Gli acidi linoleico e linolenico, appartenenti rispettivamente alle categorie degli acidi grassi omega-6 e omega-3, sono “acidi grassi essenziali”, cioè devono essere necessariamente assunti attraverso gli alimenti, non essendo l’organismo umano in grado di sintetizzarli. Sia gli acidi grassi omega-3 che gli omega-6 sono indispensabili per la formazione delle membrane cellulari e sono importanti precursori di numerose altre sostanze prodotte dal metabolismo umano, con effetti protettivi nei confronti del sistema cardiovascolare. Diversi studi dimostrano che il consumo abituale di omega-6 e di omega-3 nel giusto rapporto comporta una significativa riduzione del rischio cardiovascolare;
300 ml di acqua naturale;

fialetta di vanillina;
succo e scorza grattugiata di un limone: il limone è un frutto della salute a tutti gli effetti grazie alle sue proprietà disintossicanti e depurative;
una bustina di lievito per dolci: Il lievito che si trova comunemente in polvere per la lievitazione dei dolci non deriva dal lievito di birra bensì da una combinazione di bicarbonato di sodio ed acido tartarico, avente la caratteristica di produrre anidride carbonica quando è sottoposto a calore e quindi di far aumentare di volume la pasta per pane, pizza o gli impasti per torte; per differenziarlo dal lievito di birra viene chiamato “lievito chimico”. Il sapore del prodotto non viene influenzato poiché non viene rilasciata nessuna sostanza o componente aromatica (a differenza del lievito di birra).
una bustina di vanillina;

zucchero a velo q.b.: meglio se lo fate voi in casa frullando lo zucchero di canna, al fine di ottenere un velo sano e senza sostanze dannose come quello che di trova in commercio.

PROCEDIMENTO:

– Mescolare dentro una ciotola capiente, olio di soia e acqua, utilizzando una frusta, aggiungendo il succo filtrato di limoni;

– Unire al composto la farina, il lievito, lo zucchero, la vanillina e la scorza grattugiata, e amalgamare bene gli ingredienti con l’utilizzo delle fruste;

– Versate la torta nella teglia e infornate con forno elettrico già preriscaldato a 180 gradi per una trentina di minuti;

– Infine, sfornate e spolverate con zucchero a velo made home, una volta raffreddata la vostra torta e gustatela con chi amate.

 

Annunci

Autore: Dott.ssa Giulia Spano

''Amante del benessere psico-fisico, ho reso lo sport e la sana alimentazione il centro della mia vita. Credo fermamente che l'amore per se stessi venga prima di ogni altra cosa e voglio trasmettere i miei principi a più persone possibili. Proprio per questo sono LAUREATA in scienze delle attività motorie e sportive e possiedo un blog e un canale YT in cui parlo di queste tematiche''

27 thoughts on “Torta al Limone senza latte, uova e burro.

  1. Che buona, ne mangerei subito una bella fetta!
    Buonissimo anno nuovo!

    Mi piace

  2. Grazie! Proverò in questi giorni e ti farò sapere 😉
    Chissà se è possibile quantificare le calorie per porzione di 100g.

    Mi piace

  3. Excellent goods from you, man. I’ve understand your stuff previous to and you’re just
    too great. I really like what you’ve acquired here, certainly
    like what you are saying annd the way in which
    you say it. You make itt entertaining and yyou still care for to keep it sensible.
    I cant wait to reead muc more from you. This is really a terrific website.

    Mi piace

  4. What’sup, juzt wanted tto say, I loved this blog post.
    It was funny. Keep on posting!

    Mi piace

  5. This iis really interesting, You are a very skilled blogger.
    I’ve joined your rss feed and look forward to seeking
    more of your excellent post. Also, I have shared your website
    in my social networks!

    Mi piace

  6. What’s up friends, how is all, and what you want to say concerning
    this post, in my view its actually remarkable designed
    for me.

    Mi piace

  7. If some one wishes expert view on the topic of blogging
    and site-building afterward i recommend him/her to pay a
    visit this website, Keep up the pleasant work.

    Mi piace

  8. Niice blog! Is your theme custom made oor did you download it from somewhere?
    A design like yours with a few simple tweeks would reaally
    make my blog stand out. Please let me know where you got your theme.
    Appreciate it

    Mi piace

  9. Each opponent reveals cards from the top of his or her library until he or she reveals X land cards,
    then puts all cards revealed this way into his or her
    graveyard. As awesome as that plot is how it fits into the gameplay is even cooler, as you find bits and pieces you gain new abilites, stat increases, and simple
    changes to the game itself. Sega said they would never bring Yakuza stateside again and only because we whined for it did we finally get them to localize Yakuza 3.

    Mi piace

  10. My developer is trying to convince me to move to .net
    from PHP. I have always disliked the idea because of the expenses.

    But he’s tryiong none the less. I’ve been using WordPress on numerous websites for about a year and am worried about switching to another platform.
    I have heard good things about blogengine.net.
    Is there a way I can transfer all my wordpress content into it?
    Any kind of help would be really appreciated!

    Mi piace

  11. Please let me know if you’re looking for a author for your site.

    You have some really great articles and I feel I would be a good asset.
    If you ever want to take some of the load off, I’d really like to write some content for your
    blog in exchange for a link back to mine. Please blast me an e-mail if interested.

    Many thanks!

    Mi piace

  12. It’s hard to find knowledgeable people on this topic, however, you sound like you know what you’re
    talking about! Thanks

    Mi piace

  13. When someone writes an piece off writing he/she retains the inage off a user in his/her brain that how a user can know it.
    Therefore that’s why this paragvraph is great. Thanks!

    Mi piace

  14. Thanks to my father who shared with me about this webb site, this weebsite is
    really remarkable.

    Mi piace

  15. I quite lioke reading through a post thatt can make men and wojen think.
    Also, thank you ffor allowing mee to comment!

    Mi piace

  16. Hi every one, here every one is sharing these know-how, therefore it’sfastidious tto read this blog, and I
    used to pay a visit this blog everyday.

    Mi piace

  17. Hi there to every body, it’s my first pay a quick visit of
    this website; this blog contains remarkable and inn fact good material in favor off
    visitors.

    Mi piace

  18. Wow that was unusual. I just wrote an really long comment but after I clicked submit my comment didn’t show up.

    Grrrr… welll I’m not writing all that over again. Regardless, just wanted to say wnderful blog!

    Mi piace

  19. Spot on with this write-up, I honestly believe this wweb site needs a lot more attention. I’ll probably be back again to
    read more, thanks for the information!

    Mi piace

  20. Great information. Lucky me I ran across your website by chance (stumbleupon).

    I’ve book marked it for later!

    Mi piace

  21. I’m really enjoying the theme/design of your
    weblog. Do you ever run into any web browser compatibility issues?

    A number of my blog readers have complained about my
    website not working correctly in Explorer but looks great in Opera.
    Do you have any recommendations to help fix this problem?

    Mi piace

  22. wonderful put up, very informative. I ponder why the opposite specialists of this
    sector don’t notice this. You must continue your writing.
    I am sure, you’ve a great readers’ base already!

    Liked by 1 persona

  23. What’s up, yup this paragraph is truly pleasant and I have learned lot of things from it regarding
    blogging. thanks.

    Also visit my site :: having trouble losing

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...