amatestessa

Il benessere prima di tutto!


6 commenti

Torta all’acqua e cacao.

Buongiorno carissimi lettori,

si avvicinano le feste anche quest’anno e sappiamo bene cosa comporteranno: tanto, tanto cibo sulle tavole e di conseguenza nel nostro pancino! 😀

Io personalmente voglio presentarvi questa ricettina che scoprii tempo fa, la quale è costituita da ingredienti sani ma allo stesso tempo capaci di dare un sapore cioccolatoso e goloso al nostro dolce.

Quando leggerete gli ingredienti, potrà sembrarvi una stupidaggine, insapore, ma durante la loro elaborazione, inizierete ad avere molta più fiducia nel prodotto…….. e all’assaggio ne sarete completamente rapiti!

Inoltre, essendo un dolce veloce nella preparazione, può essere considerato anche un rimedio veloce per stupire gli ospiti dell’ultimo minuto, poichè i tempi di preparazione sono molto brevi e non ci si può sbagliare con le intolleranze alimentari data la mancanza di uova, latte e burro.

Anche gli ingredienti di conseguenza risultano facilmente reperibili in casa propria, quindi non ci si può sbagliare.

Andiamo subito a vedere di cosa si tratta!

INGREDIENTI ( X8 persone):

-250g di acqua: Se volete approfondire sui vari tipi di acqua esistenti, tempo fa scrissi degli articoli a riguardo;

-230g di farina kamut: perchè evitare la farina 00? È il cereale più coltivato al mondo, grazie alla sua adattabilità alle diverse condizioni ambientali e climatiche. La farina è la forma in cui il frumento si presenta con maggior facilità.

Oggi gran parte della farina è ottenuta mediante un procedimento che sottopone il chicco ad alte temperature con conseguente perdita di vitamine e sapore. La macinazione tradizionale, a pietra, conserva intatte le proprietà del frumento, conferendo alla farina proprietà rimineralizzanti, rinfrescanti e antinfiammatorie. L’abburattamento è la divisione dei diversi elementi di cui è composto il chicco.

Con la dicitura”00″ la farina che ha subito l’ abburattamento del 50%;

-20g di cacao amaro: è un alimento contenente altissimi livelli di flavonoidi, contenuti nella pianta di cacao da cui il cioccolato deriva,che contribuiscono a migliorare la salute del cuore, e di conseguenza la circolazione sanguigna e il sistema immunitario, promuovendo la riduzione dell’infiammazione;

-30g olio di semi di soia : L’olio di soia è caratterizzato da una predominanza di acidi grassi polinsaturi, in particolare acido linoleico e acido linolenico, che nel complesso costituiscono quasi il 60% in peso, secondo i dati di composizione degli alimenti pubblicati dall’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione. Gli acidi linoleico e linolenico, appartenenti rispettivamente alle categorie degli acidi grassi omega-6 e omega-3, sono “acidi grassi essenziali”, cioè devono essere necessariamente assunti attraverso gli alimenti, non essendo l’organismo umano in grado di sintetizzarli. Sia gli acidi grassi omega-3 che gli omega-6 sono indispensabili per la formazione delle membrane cellulari e sono importanti precursori di numerose altre sostanze prodotte dal metabolismo umano, con effetti protettivi nei confronti del sistema cardiovascolare. Diversi studi dimostrano che il consumo abituale di omega-6 e di omega-3 nel giusto rapporto comporta una significativa riduzione del rischio cardiovascolare;

-una bustina di lievito: Il lievito che si trova comunemente in polvere per la lievitazione dei dolci non deriva dal lievito di birra bensì da una combinazione di bicarbonato di sodio ed acido tartarico, avente la caratteristica di produrre anidride carbonica quando è sottoposto a calore e quindi di far aumentare di volume la pasta per pane, pizza o gli impasti per torte; per differenziarlo dal lievito di birra viene chiamato “lievito chimico”. Il sapore del prodotto non viene influenzato poiché non viene rilasciata nessuna sostanza o componente aromatica (a differenza del lievito di birra);

-vanillina;

-160g di zucchero di canna: vi rimando al mio articolo sul perché bisogna evitare lo zucchero semolato.

CLICCA SULLA FOTO X ANDARE NELL’ARTICOLO.

Schermata da 2014-12-22 06:56:50

PROCEDIMENTO:

Metti acqua e olio dentro una terrina e con la frusta elettrica, frustali per 10 secondi;

dopo di che aggiungi, amalgamando sempre con la frusta ogni volta che aggiungi un ingrediente, la farina, il cacao, lo zucchero di canna, il lievito e la vanillina.

Quando il composto sarà omogeneo, versalo in una terrina da 24 cm e inforna a 180gradi per 30 minuti.

Dopo di che sforna e gustati il tuo dolce sano e goloso insieme a chi ami 🙂

Buone feste da AMATESTESSA 😀

WithLoveGiulietta ❤

Annunci


16 commenti

Alimenti afrodisiaci per eccellenza!

Buongiorno a tutti,

oggi vi parlerò di un argomento che non può essere assolutamente trascurato, poiché insito nella natura di noi esseri umani, così come per tutti gli essere viventi, il sesso è importantissimo nella vita di tutti i giorni e bisogna cercare di viverlo al meglio con la persona che si ama, o comunque con la persona che più ti piace e vorresti sedurre nel migliore dei modi.

Per tal fine, vi presento degli alimenti afrodisiaci per eccellenza che vi saranno sicuramente utili in una serata speciale, soprattutto se inizia con una cenetta romantica. Ebbene si, ancora una volta il cibo è in grado di migliorare la nostra vita, anche sotto l’aspetto sessuale, e se portiamo nelle nostre tavole determinati alimenti, ne potremo ricavare tanta felicità.

Comincio col dirvi che il fattore che più influenza nel rapporto sessuale è la mente: essa può essere ancor più stimolata attraverso alimenti che per forma o per gusto, stuzzicano l’appetito e stimolano dunque la libidine.

Inoltre ricordiamoci sempre che quando ci nutriamo, le nostre capacità vitali sono al massimo e quindi anche la nostra fertilità ne trarrà vantaggio!

Ecco a voi alcuni tra gli alimenti afrodisiaci più importanti:

-MANDORLA: è da secoli il simbolo della fertilità, per via del loro alto contenuto in vitamina E, che stimola soprattutto l’appetito sessuale di noi donne;

-PEPERONCINO: stimola la vasodilatazione e migliora la circolazione innalzando la temperatura corporea per via del suo alto contenuto di capsaicina;

-ZENZERO: è considerato il guaritore dell’impotenza per eccellenza, nonché il viagra naturale, per via del suo alto contenuto di sostanze come il gingerolo e il zingiberene, stimola la circolazione sanguigna che va a concentrarsi maggiormente sugli organi sessuali;

-BANANA: afrodisiaco per tutti i maschietti, utilissimo per via del suo alto contenuto in potassio e vitamine B6 che stimolano la formazione dell’ormone testosterone;

-ZAFFERANO: è un altro alimento che stimola le prestazioni dell’uomo se assunto regolarmente, poichè risveglierebbe i sensi;

-CIOCCOLATO: il nostro carissimo cioccolato, in particolar modo se extra-fondente, per via della sua composizione di cacao e del suo elevato contenuto di bioflavonoidi, dilata le arterie e di favorisce la circolazione del 10% se assunto quotidianamente;

-GINSENG: noto in tutto il mondo per le sue proprietà afrodisiache, perché stimola la circolazione e migliora l’afflusso sanguigno verso gli organi sessuali;

-ASPARAGI: stimolano l’uomo, poiché anche loro come le banane sono ricchi di potassio e vitamina B che favoriscono la produzione di ormoni maschili;

-MIELE: la sua dolcezza e il suo alto contenuto di boro, il quale sarebbe un oligoelemento capace di aumentare i livelli estrogeni, stimola l’appetito sessuale della donna. Inoltre pare che per via dei suoi contenuti in vitamina B e altre sostenze energizzanti, innalzi anche i livelli di testosterone nel sangue, il quale è un ormone che agisce sia nell’uomo (maggiormente) ma anche nella donna;

-OSTRICHE: possiedono un elevatissimo valore di zinco, che favorisce la produzione di spermatozoi nel nostro uomo, aumentando la libidine.

Questi citati sono gli alimenti più gettonati nel sesso e funzionano sempre, quindi immancabili soprattutto quando si tratta di una serata speciale, in cui devi giocarti il tutto e per tutto, al fine di conquistare la donna o l’uomo che ti ha fatto perdere la testa.

Non limitatevi mai per amore, se si tratta di stare bene, soprattutto con chi ami, bisogna creare la giusta atmosfera e circondarsi solo di elementi positivi ai fini delle nostre prestazioni.

Con questo vi saluto,

WithLoveGiulietta ❤


8 commenti

Oli vegetali ed etichette ingannatrici: ci sarà davvero la rivoluzione?

Per anni, siamo stati ingannati dal sistema industriale: hanno giocato con la nostra ignoranza e fiducia che abbiamo sempre riposto verso il sistema, ma adesso dobbiamo dire basta!

Basta far finta di niente, basta essere limitati, basta farci del male: c’è bisogno di una rivoluzione alimentare!

Le industrie, in particolare i marchi più noti, da sempre ci hanno nascosto gli ingredienti nocivi che utilizzano per costituire i loro prodotti, sotto diciture poco chiare come i famosissimi oli vegetali, che ad altro non si possono ricondurre che al famigerato olio di palma.

Per fortuna negli ultimi anni c’è stato chi come me ha iniziato ad aprire gli occhi e a porre fine alla propria schiavitù verso le multinazionali, che di conseguenza, negli ultimi tempi sono state smascherate e messe all’angolo, fino a confessare i loro giochetti ingannatori.

Ogni volta che un soggetto legge nelle etichette oli vegetali non idrogenati, si sente rassicurato sulla qualità delle materie prime, ma in realtà dietro si nasconde ben altro: creme spalmabili ( a cosa devono la loro spalmabilità secondo voi?), merendine confezionate e qualsiasi alimento soprattutto dell’ambito dolciario, devono la loro lunga durata nel tempo, all’utilizzo di ingredienti modificati chimicamente e dunque cancerogeni per l’uomo. In tal modo l’industria risparmia tempo e denaro, mentre noi deperiamo senza neanche sapere il perché!

Molti individui inoltre, non leggono neanche l’etichetta, il che li rende ancora più vulnerabili rispetto al resto del mondo.

Oli di cocco, palma e palmisti, devono essere eliminati definitivamente dalla nostra vita, se non vogliamo che siano loro a eliminare noi.

Nell’ultimo anno, si è avviata una rivoluzione su quest’ambito, ed è stato steso un codice, riguardante le nuove procedure sulle etichette, che si riproporranno in maniera più chiara e dove ogni elemento, in particolar modo gli oli utilizzati, verranno indicati nei dettagli, senza lasciare niente alla nostra immaginazione.

Sarà vero tutto ciò? o vogliono ancora prenderci in giro?

Io vi consiglio sempre e comunque di evitare di acquistare alimenti che contengono i seguenti ingredienti:

oli vegetali non idrogenati, margarina, oli vari, olio di palma o di cocco.

Fidiamoci solo dei seguenti oli: olio d’oliva (prima di ogni altro in assoluto), olio di girasole, olio di cartamo, olio di mais, olio di sesamo, olio di arachidi e olio di soia.

Inoltre concludo invitandovi a dare più valore alla vostra vita e se già non lo state facendo, di prestare molta attenzione agli alimenti che portate nelle vostre case: prima di tutto per voi, e poi per i vostri cari.

Buona giornata,

WithLoveGiulietta ❤


15 commenti

L’olio di Palma.

Buongiorno carissimi lettori,

oggi vi parlerò dell’olio di palma, il quale ha suscitato diverse liti, poiché c’è chi dice che non è dannoso e chi invece l’ha depennato senza alcun dubbio dalla sua lista della spesa.

Io come sempre mi limiterò ad esporvi la mia umile opinione sull’argomento, iniziando subito col dirvi che io faccio parte di quella categoria di persone che considera l’olio di palma dannosissimo alla nostra salute.

Perché vi chiederete?

Prima di iniziare ad esporvi le mie motivazioni, devo farvi una precisazione, ovvero devo dirvi che l’olio di palma che critico in questo articolo è quello che viene elaborato industrialmente e non quello derivato dalla semplice pianta, allo stato grezzo. Infatti tutti gli alimenti che lo contengono, o gli oli che ritroviamo nei supermercati, sono costituiti da un prodotto sottoposto alla snaturalizzazione e dunque privo di qualsiasi proprietà benefica. Le industrie infatti, al fine di rendere l’olio di palma liquido, rompendo i suoi legami saturi che ritroviamo nella pianta allo stato naturale, lo sottopone ad altissime temperature che comportano la perdita dell’unico costituente genuino dell’olio di palma, che si manifesta per il suo colore rossastro. Infatti se andiamo a comprare l’olio di palma, lo ritroviamo sempre e solo in forma giallastra proprio perché per essere allo stato liquido, è stato privato delle sue sostanze benefiche, le quali lo rendevano molto più sano e genuino anche se ricchissimo di grassi saturi che fanno male alla salute, soprattutto per la presenza del 47% di olio di palmisto. Essi però erano equilibrati dalla presenza di tantissimi antiossidanti che invece non sono presenti nel burro, che come detto, una volta trattati sono andati perduti.

Dunque allo stato grazzo l’olio di palma non è un toccasana ma contiene molti più nutrienti rispetto che al burro. Noi come detto più volte ci ritroviamo nelle nostre case con prodotti trattati industrialmente e quindi dannosissimi allo nostra salute.

L’olio d’oliva come vi ho spiegato più volte, è un prodotto sano, ricco di legami insaturi e dunque un toccasana per la nostra vita, nonchè più costoso per le industrie, le quali lo tralasciano offrendoci il carissimo olio di palma industriale.

Le merendine, il cacao, il cioccolato, i biscotti e tantissime altre cose confezionate, contengono questo elemento dannosissimo. Dovremo stare più attenti a ciò che compriamo al fine di evitare un futuro che si prospetta pieno di malattie cardiovascolari e metaboliche, dopotutto facendo finta di niente e continuando ad acquistare i prodotti trattati industrialmente, facciamo solo un favore alle industrie che di conseguenza continuano ad arricchirsi a discapito delle nostre vite. Impariamo ad avere più rispetto per noi stessi e ad amarci un po’ di più. Non continuiamo a vivere nell’ignoranza, al giorno d’oggi non possiamo più permettercelo. 

Io spero vivamente di avervi ancora una volta aperto gli occhi e ad incentivarvi a cambiare stile di vita.

Vi linko il mio canale youtube dove potrete trovare argomenti sulla nostra salute, ma anche tanto divertimento e chicchere. Se lo trovate di vostro gradimento, iscrivetevi per poter essere sempre aggiornati sui nuovi video.

CLICCA SULLA FOTO PER ACCEDERE AL CANALE

Schermata da 2014-11-18 07:44:39

A presto,

WithLoveGiulietta ❤


Lascia un commento

Sale Himalayano di Sorgente Natura.

Buongiorno carissimi lettori,

oggi vi parlerò di un’ottima azienda che ha da subito attirato la mia attenzione per l’alta qualità dei prodotti, biologici e dunque sani, ma anche per la passione e la gentilezza del suo personale che con le loro forze hanno tirato su questo sito, ma soprattutto ci hanno permesso di conoscere e di poter beneficiare dei loro buonissimi prodotti. Essi spaziano dalla cura esterna del corpo e del viso, all’alimentazione stessa, nonché all’oggettistica, agli accessori d’abbigliamento e senza trascurare i nostri cari amici animali.

Qui di seguente, cliccando nella foto, potete risalire al sito:

Schermata da 2014-12-11 07:56:24

Io personalmente ho avuto l’occasione di provare il sale himalayano e devo dire che sono veramente soddisfatta:

prodotto buonissimo e leggero, ottimo tra le tante cose per salare la pasta, x condire i piatti e anche per preparare delle cure per la nostra pelle.

Cliccate sulla foto per saperne di più e acquistare il prodotto se di vostro gradimento: 

Il sale Himalayano non è un comune sale marino, ma si tratta di una formazione cristallina che risale a circa 250 milioni di anni e che ha una struttura particolare dovuta alle elevate pressioni a cui è stato sottoposto. Esso ha subito un processo di trasformazione che l’ha reso un cristallo il cui contenuto è ricchissimo in oligoelementi, preziosissimi per il nostro organismo.
In particolare si riscontra la presenza di fluoro, calcio, zinco, manganese, cromo, cobalto, ossido di zolfo, potassio, iodio e rame. Le quantità di ciascuno di questi elementi essenziali, varia a seconda del filone di estrazione ed è per questo motivo che le sfumature cambiano dal rosa all’arancione a seconda dell’elemento che prevale maggiormente.

Che benefici si riscontrano maggiormente?

– l’equilibrio di acidi e alcali;
– la regolazione della pressione sanguigna;
– migliorare le affezioni della pelle;
– attenuare e prevenire i problemi alle vie respiratorie;
– pulire l’intestino e depurare dalle tossine.

Il nostro organismo, come sappiamo, trasporta messaggi da un distretto all’altro, attraverso degli impulsi che vengono attivati anche dalla presenza di Na+. Ne possiamo dunque dedurre che il sale è importantissimo nel donarci oligoelementi essenziali anche nelle reazioni bio-elettriche del nostro organismo. Quindi acqua e sale sono le basi biologiche e fisiologiche fondamentali per la vita.

L’organismo umano richiede sale da circa 0,2 a 5 grammi al giorno, altrimenti ne deriverà un malfunzionamento del nostro organismo.

Il sale rosa himalayano non è trattato industrialmente e si rivela un toccasana per la nostra vita: lo approvo assolutamente e ringrazio ancora una volta l’azienda Sorgente Natura per avermi permesso di usufruirne.

Buona giornata e mi raccomando visitate il sito Sorgente Natura, perché non ve ne pentirete! 

 

WithLoveGiulietta ❤


3 commenti

Onlybio – Bellezza naturale.

Buongiorno gentili lettori,

oggi vi propongo dei prodotti biologici certificati, che ho avuto il piacere di testare personalmente al fine di potervi esporre la mia personale opinione.

Prima di tutto vorrei presentarvi l’azienda che me li ha gentilmente forniti: l’ Onlybio. Essa è un e-commerce che ci offre l’opportunità di nutrire la nostra pelle con cosmetici bio per donna, uomo e bambini, pensando proprio a ogni fascia d’età, il che è importantissimo, poiché bisogna sentirsi protetti ogni giorno della nostra vita.

Onlybio vende solo prodotti che ha selezionato personalmente e spaziano dalle creme per il viso, a quelle per il corpo, sino a prodotti per i nostri capelli che oltre a essere biologici sono anche eco. Questi ultimi concetti sono essenziali, poichè viviamo in un mondo in cui la cura di noi stessi è la maggior parte delle volte trascurata sotto ogni aspetto, e ciò lo si dimostra anche nel momento in cui acquistiamo dei cosmetici, senza sapere da che ingredienti sono costituiti. Un prodotto biologico è privo di petrolati, siliconi, conservanti e tante altre sostanze cancerogene che vanno dunque a causare solo danni al nostro corpo.

I prodotti che vi andrò a recensire, potete trovarli online sul sito: www.onlybio.it

Inoltre potrete contattare facilmente lo staff nella loro pagina facebook (per accedervi cliccate sulla foto seguente)

Schermata da 2014-12-06 07:11:58

Inizio subito a parlarvi delle creme che ho avuto il piacere di provare:

-Crema viso opacizzante alla Magnolia: essa si applica su collo e viso dopo aver tonificato la pelle e il risultato che ne deriva è quello di sentire la pelle fresca e luminosa, con un’ottima profumazione di Magnolia. Ne sono rimasta affascinata e sicuramente la riordinerò. Potete risalire alla sua descrizione nel sito della Onlybio, cliccando sulla seguente immagine:

crema-viso-opacizzante-alla-magnolia-maternatura-biologica-certificata-50-ml (1)

– Crema viso lenitiva alla Peonia: ideale per le pelli sensibili, si applica su collo e viso dopo aver tonificato la pelle. Ha un profumo buonissimo e delicato, a lunga durata. Ottima sia come crema giorno che come base per il trucco grazie alla sua rapida asciugatura. Ha una texture leggerissima fluida e piacevole. Cliccando sulla seguente immagine, vi riconduco al sito della Onlybio dove potrete acquistarla e avere più informazioni sulla sua composizione.

crema-viso-lenitiva-alla-peonia-maternatura-biologica-certificata-50-ml

– Gel occhi idratante Jala: indispensabile nei trattamenti anti-età, poiché riattiva la microcircolazione e stimola il metabolismo cellulare attraverso i suoi principi vegetali. Applicandolo mattina e sere previene la formazione di rughe. Io personalmente ho provato una sensazione di leggerezza e assorbenza immediata. Cliccate sull’immagine per andare nel sito di Onlybio e ottenere più informazioni a riguardo.

gel-occhi-idratante-15-ml

– Latte corpo energizzante della greenenergy: profumazione intensa e avvolgente. Rimane morbida e delicata sulla pelle e la profumazione è persistente. Cliccando sulla foto sarete indirizzati nel sito di Onlybio dove troverete più informazioni a riguardo

latte-corpo-energizzante-green-energy-organics-biologico-certificato-250-ml

Questa azienda ha ricevuto la mia totale approvazione e sono lieta di averci collaborato.

A breve ci sarà un altro interessante articolo su altri tre prodotti che sto ancora testando.

Se avete già provato i loro prodotti o lo farete in futuro, fatemi sapere come vi siete trovati 🙂

WithLoveGiulietta ❤