amatestessa

Il benessere prima di tutto!

Peperoni ripieni di cous-cous!

8 commenti

Buongiorno e bentornati nella mia cucina!

Oggi vi presento una ricetta gustosissima e molto colorata: i peperoni ripieni di cous.cous!

Si tratta d un primo piatto leggerissimo ma allo stesso tempo gustoso, perchè è costituito da verdure saporite e dal cous-cous, il quale si adatta a ogni tipo di condimento, dando quel tocco in più nel sapore!

È una ricetta sana e light, se non sarete soddisfatti, potete aggiungere formaggio o un altro condimento a piacere, ma fidatevi di me: NON NE AVRETE ALCUN BISOGNO, RESTERETE DI STUCCO! 😉

Andiamo ad analizzare insieme gli ingredienti di questa bellissima composizione:

(Dosi per due persone)

-2 peperoni: Il contenuto di acqua è molto elevato (oltre il 90%), i carboidrati variano tra i 2,2 e 4,7 g ogni 100 g (con una media di 3,5g) e sono composti principalmente da glucosio e fruttosio; il saccarosio è presente solo in piccole tracce.

Le proteine vegetali rappresentano circa lo 0,7-1,9% del totale (in media 1,1g per 100g). I Lipidi (o grassi) non superano 0,2-0,4g per 100g.
Il quantitativo energetico del peperone risulta veramente modesto: circa 21 kcal per 100g.
Le fibre sono relativamente abbondanti (2g di fibra ogni 100g) e consistono principalmente in pectine, cellulosa ed emicellulosa, che formano le pareti delle cellule vegetali.

Il peperone è tra le verdure che contengono il maggior quantitativo di Vitamina C e Provitamina A. Altre vitamine sono contenute nei peperoni in media con altre verdure: Vitamina B, Vitamina E.
Il Peperone ha buoni quantitativi di minerali e oligoelementi: potassio in grande quantità, fosforo, magnesio e calcio. Il ferro è presente in una quantità di 0,4 mg per 100 g, accompagnato da rame, manganese e zinco. Modestissimo il contenuto di Sodio.

Per vedere i benefici che apportano al nostro organismo, andate nel seguente link:

https://docs.google.com/document/d/1W5JXEt3ex7LvsX5RB4agV78fIUoXBtFxoJ7jEwxDpXE/edit?usp=sharing

– 50 g di olive nere: sono davvero un ingrediente miracoloso, indispensabile nella nostra alimentazione. Ricordiamoci che l’olio d’oliva è consigliatissimo nella dieta mediterranea!

Se andate nel seguente link troverete tutte quelle che sono le proprietà benefiche che apporta, io gli darei un’occhiata perchè vi stupirete:

http://ambientebio.it/10-motivi-per-mangiare-le-olive-nere-giornalmente/

– 80 g di cous cous:

Cuscus
Il cus cus (scritto anche cuscus o cùscusu/kùskusu) è un alimento ottenuto dalla lavorazione dei semi di frumento (Triticum durum), che vengono cotti al vapore, esiccati, macinati e setacciati.

Cuscus
Nel corso dei secoli, la preparazione del cus cus ha subito numerose modifiche; dapprima, questo “semolato grossolano” veniva ottenuto per frantumazione, lavorazione a mano, setaccio ed essicazione del frumento integrale. Era un alimento non decorticato e tendenzialmente integrale (anche se non è da escludere che una parte del rivestimento fibroso venisse eliminata con il setaccio) e soprattutto non precotto; attualmente, gli standard produttivi impongono sia la precottura del seme, sia la raffinazione del grano di origine. Inoltre, se attualmente il cus cus viene ottenuto per cottura dei semi, essicazione e macinatura, è ipotizzabile che in origine il processo fosse differente; per logica e praticità, la macinatura avveniva dopo l’essicamento del seme crudo ed era seguita da una lunga manipolazione ma almeno era tutto trattato in maniera naturale e prescindeva da qualsiasi trattamento termico.

Per vedere la tabella nutrizionale clicca il seguente link:

https://docs.google.com/document/d/1wBTrps389x5aMS5MoSgzxvXG-MreBMYeW1DFiiga2x0/edit?usp=sharing

– 1 spicchio d’aglio: 

L’aglio è costituito dall’80% da acqua, dallo 0,9% da proteine, lipidi 0,6%, carboidrati 8,4%, fibra totale 3,1%. Questi invece i minerali pesenti: 3 mg. di sodio, potassio 600 mg., ferro, 1,5 mg., calcio 15 mg., fosforo 63 mg.
Il bulbo, contiene circa 400  differenti componenti curative dell’organismo umano.  Oltre a oligoelementi e sali minerali, l’aglio contiene le vitamine A, B1, B2 e vitamina C. Le sue proprietà più importanti dipendono però da un’essenza solfurea presente nel bulbo, della quale il principio attivo è l’allicina che detiene un forte potere antisettico. I bulbi freschi di aglio contengono dallo 0,1 allo 0,4 di olio essenziale dove, oltre alle sostanze fin qui citate, sono presenti altri composti dello zolfo, nonchè sostanze ormonali.
L’aglio si presenta come efficace antisettico e battericida, distrugge i microbi e i batteri e ne impedisce la proliferazione. E’ uno degli antiossidanti più efficaci che vi sia in natura, protegge quindi le cellule del nostro organismo da un precoce invecchiamento nonchè  dal deterioramento e conseguenti malattie.
Molto importanti i benefici che l’aglio arreca al cuore e al sistema circolatorio; grazie alle sue proprietà tonificanti ed equilibranti, rinforza il tono muscolare del cuore e rendendo più fluido il sangue, oltre che a svolgere un’azione depurativa, contribuisce in modo determinante alla pulizia delle arterie e all’allontanamento delle patologie ad esse legate. Contrariamente a quanto molti credono, l’aglio ha anche proprietà digestive ed è in grado di apportare enormi benefici nella lotta contro i parassiti intestinali.
Uno studio recente, svolto in Cina ed in Usa, suggerisce che l’aglio, utilizzato regolarmente nella dieta, può avere effetti protettivi nei confronti del cancro e, oltre a questo, possiede proprietà uniche che sono in grado di inibire, ritardare o addirittura invertire il processo di cancerosi umana. I risultati di questi esperimenti sono stati presentati al simposio internazionale sulle “Nuove frontiere in ematologia e oncologia”.
-1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva: non sto a dirvi le sue proprietà poichè ne ho parlato più volte, quindi vi rimando al mio articolo della dieta mediterranea per chiarirvi ogni dubbio.
-sale meglio iodato: assumerlo con moderazione. Il sale è infatti fondamentale per lo svolgersi di meccanismi fisiologici vitali, come la trasmissione degli impulsi nervosi, lo scambio dei liquidi e la regolazione della pressione. ma se si consumano più di 5 grammi di sale al giorno si può andare incontro a malattie come ictus, problemi ai reni e disturbi cardiaci. Se usato esternamente invece, può essere un valido alleato per combattere edemi, cellulite e per depurare i tessuti: bagni, impacchi, bendaggi di sale sgonfiano, riducono i ristagni idrici, disintossicano i tessuti.
-pepe nero: Le attività principali sono: stimolante metabolico, termogenico, promotore di assorbimento di principi nutritivi (vitamine, minerali, aminoacidi etc.), digestivo, eupeptico, espettorante.

Impiego terapeutico : carenze nutrizionali, disordini digestivi, prodotti coadiuvanti il controllo del peso.

Vi rimando al seguente link per le sue proprietà benefiche:

https://docs.google.com/document/d/1wSVUv3Ad4k0eY02jpzSvhRRfYbxwx7EEkt2Ga0fNypQ/edit?usp=sharing

Dopo aver analizzato ogni ingrediente, andiamo a vedere la ricetta:

Tagliate i due peperoni a metà;

eliminate tutti i semi;

mettete i peperoni puliti in una padella con un po’ d’acqua;

coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fornello basso per 15 minuti. In questo modo si ammorbidiranno ma non troppo;

prendete le altre due metà dei peperoni e tagliatele a cubetti;

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio con un cucchiaio d’olio;

Aggiungete i peperoni ed un po’ di sale;

Fateli rosolare un paio di minuti, aggiungete un bicchiere d’acqua calda e coprite. Fate cuocere per una quindicina di minuti;

Aggiungete le olive nere denocciolate e fate insaporire un paio di minuti;

Aggiungete il cous cous;

ed un paio di mestoli di acqua (o brodo vegetale) bollente;

 Spegnete e lasciate riposare 5 minuti;

Aggiustate di sale e pepe e farcite i vostri peperoni ripieni di cous cous.

Ed ecco qui i nostri peperoni light ma gustosissimi, ideali anche freddi 🙂

WithLOveGiulietta ❤

Annunci

Autore: Dott.ssa Giulia Spano

''Amante del benessere psico-fisico, ho reso lo sport e la sana alimentazione il centro della mia vita. Credo fermamente che l'amore per se stessi venga prima di ogni altra cosa e voglio trasmettere i miei principi a più persone possibili. Proprio per questo sono LAUREATA in scienze delle attività motorie e sportive e possiedo un blog e un canale YT in cui parlo di queste tematiche''

8 thoughts on “Peperoni ripieni di cous-cous!

  1. Non si può certo non provare.
    It’s your world – jennifer Hudson feat. R.kelly

    Mi piace

  2. Mi hai beccata : adoro i peperoni, li mangio quasi tutti i giorni e sono pazzamente innamorata del cous cous (la mia parte siciliana è predominante su quella milanese sul cibo)! Questo piatto è pazzesco: bello buono e sano!
    cioa Manu

    Liked by 1 persona

  3. Mi hai fatto venire fame!

    Mi piace

  4. Mi piace! Grazie della ricetta, la proverò stasera 🙂
    Sembra veramente gustosa e oltre ad essere sana è anche piuttosto low cost! Ci piace 😀

    Mi piace

  5. Anche a me piacciono molto 🙂 Poi sapere che fanno bene alla salute è un incentivo in più per mangiarli… se si sa come cucinare dei piatti sani, si ottengono grandi benefici .. Grazie per essere passata 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...