amatestessa

Il benessere prima di tutto!

La dieta mediterranea.

4 commenti

La dieta mediterranea, come ci dice il nome stesso, è uno stile alimentare che pone le sue fondamenta nella popolazione del mediterraneo, che sino agli anni ’50 si nutriva con gli alimenti che la terra gli offriva, ovvero il pesce, molte verdure, i cereali, i carboidrati, i grassi insaturi, la frutta fresca e secca, varie erbe aromatiche.

Fu con l’avvento della guerra che tutto cambiò, poiché per via del boom economico, la popolazione iniziò a consumare più proteine di origine animale e grassi saturi e col tempo questo ottimo stile di vita fu abbandonato a discapito di una dieta dannosa alla salute, tipica dei popoli statunitensi.

Un medico nutrizionista degli USA, Ancel Keys, si accorse che le popolazioni del bacino mediterraneo erano meno suscettibili ad alcune patologie rispetto al popolo americano, che invece risultava molto più incline all’obesità e alle varie malattie cardiovascolari che comporta una cattiva alimentazione ricca di grassi.

Quando fece ritorno in patria, avendo come ipotesi il pensiero che questa dieta del popolo mediterraneo, permettesse un ottimo tenore di vita, iniziò a eseguire degli studi che lo condussero alla stesura di un libro:  “Eat well and stay well, the Mediterranean way”.

Come condusse questi approfonditi studi? Monitorò la salute di persone di tutto il mondo, dal Giappone all’OLanda, alla Jugoslavia, alla Finlandia agli USA e infine all’Italia. Furono esattamente 12.000 individui di età compresa tra i 40 e 60 anni ad essere osservati nei loro approcci e cambiamenti fisici rispetto alla dieta che seguivano.

Keys, nel corso di questi studi, confermò la sua ipotesi iniziale, e decise di diffondere le abitudini mediterranee nel popolo americano.

Negli anni ’90, nacque la piramide alimentare, la quale ci mostra che alimenti assumere, con che frequenza e le giuste quantità. Non scordiamoci che alla base della piramide, è presente l’attività fisica alla quale viene data un’importanza straordinaria per i benefici che apporta all’essere umano. Inoltre bisogna bere almeno 1,5l  d’acqua al giorno.

Perché scegliere la Dieta Mediterranea?

  • ci dona tutti i nutrienti necessari ;
  • elimina tutti i cibi elaborati dall’uomo ovvero i grassi saturi e promuove quelli insaturi;
  • riduce il rischio per le malattie cardiovascolari e i dismetabolismi come il diabete di tipo II, l’obesità e riduce la possibilità di un’ostruzione delle arterie.

Negli articoli che seguiranno, vedremo le proprietà di ogni nutriente caratteristico di questo regime alimentare; come comportarci per seguire al meglio questo stile di vita; la dieta mediterranea in relazione all’obesità; e spiegherò nei dettagli i benefici che apporta al nostro organismo, affinché tutti possano capirne l’importanza e comincino a intraprendere il cammino all’insegna del benessere.

WithLoveGiulietta ❤

 
Annunci

Autore: Dott.ssa Giulia Spano

''Amante del benessere psico-fisico, ho reso lo sport e la sana alimentazione il centro della mia vita. Credo fermamente che l'amore per se stessi venga prima di ogni altra cosa e voglio trasmettere i miei principi a più persone possibili. Proprio per questo sono LAUREATA in scienze delle attività motorie e sportive e possiedo un blog e un canale YT in cui parlo di queste tematiche''

4 thoughts on “La dieta mediterranea.

  1. interessante, ma preferisco andare dietro alla mia natura… mangio quello che il mio fisico chiede attraverso il desiderio… credo che sia la cosa migliore…. buona serata… 🙂

    Mi piace

  2. credo sia bene avere un corretto orientamento, poi qualche eccesso se fa bene allo spirito si può tollerare

    🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...